Opzione Donna 2024: Nuove Regole per chi Raggiunge i Requisiti nel 2023

Con l’approvazione della legge di Bilancio 2024, ci sono state nuove modifiche alla pensione Opzione Donna. Ecco cosa cambia per le lavoratrici che soddisfano i requisiti nel 2023: Requisiti Per compensare l’aumento dell’età, è stato introdotto un nuovo meccanismo che riduce l’età di un anno per ogni figlio, fino a un massimo di due anni. […]

Quando il lavoro compromette l’udito: come ottenere il riconoscimento dall’Inail

Giuseppe è in procinto di ritirarsi e si è recato nel nostro ufficio per le ultime verifiche e l’invio della sua domanda di pensione. Dopo un periodo iniziale come apprendista, ha trascorso oltre 40 anni lavorando nella stessa azienda, specializzata nella produzione di materiali plastici. Durante un colloquio con l’operatore Denafa, Giuseppe ha menzionato gravi […]

Sai come ottenere il giusto indennizzo in caso di malattia professionale?

Una malattia professionale comprende ogni disturbo che emerge come diretta conseguenza dell’esercizio delle proprie funzioni lavorative. Le affezioni più frequenti si riscontrano nel sistema osteo-articolare, influenzando gli arti superiori (come le braccia), gli arti inferiori (le gambe) e la colonna vertebrale, spesso a causa di movimenti ripetitivi, sollevamento manuale di carichi pesanti, posture prolungate o […]

Le novità della Pensione Anticipata nel 2024

La legge di Bilancio 2024 ha rinnovato l’accesso alla pensione anticipata di tipo “contributivo“, introducendo sostanziali modifiche. Tale forma di pensione anticipata è disponibile per coloro che hanno avviato la loro carriera contributiva come lavoratori dipendenti, autonomi, o all’interno della cosiddetta “gestione separata”, successivamente al 31 dicembre 1995. Per poter beneficiare di questo diritto, si […]

Ape sociale 2024: chi può fare domanda e come

Il Bilancio dello Stato per l’anno 2024 ha introdotto un’estensione dell’Ape Sociale, una forma di pensionamento anticipato, per coloro che raggiungono i necessari criteri nel corso dell’anno. È cruciale non perdere di vista le date limite per la conferma dei diritti a questa opzione. Per inoltrare la richiesta dell’APE Sociale, è preliminarmente richiesto un controllo […]

APE Sociale 2024: I nuovi requisiti e le scadenze

Il Bilancio dello Stato per l’anno 2024 ha introdotto l’estensione dell’Ape Sociale, nota anche come “Anticipo pensionistico”, beneficiando così coloro che raggiungono i necessari criteri e condizioni nel corso del 2024. È essenziale prestare attenzione alle date limite per la certificazione dei diritti a questo beneficio. Per avanzare una richiesta di APE Sociale, è prima […]

PREVIDENZA E CONTRIBUTI: PREVENIRE INCONVENIENTI CON LA REGOLA DEI 5 ANNI DI PRESCRIZIONE

L’estratto conto contributivo si rivela uno strumento cruciale per permettere ai lavoratori di controllare la correttezza delle informazioni relative alla loro situazione assicurativa. Piccole irregolarità possono causare significativi ritardi nella erogazione delle pensioni. Diverse situazioni possono portare a discrepanze negli estratti conto, incluse le seguenti: Errori nei Dati Personali Un errore comune riguarda i dati […]

Tutti i bonus per il 2024

La nuova Legge Finanziaria del 2024 introduce una serie di aggiornamenti significativi riguardanti incentivi e bonus fiscali. Tra le novità spicca l’ampliamento di alcuni benefici esistenti, come il Bonus per le spese psicologiche e quello per l’assistenza all’infanzia, che ora si evolve in un più ampio Bonus Neonati 2024. Alcuni incentivi precedenti, tuttavia, sono stati […]

Isee Basso: Guida ai Bonus Disponibili per il 2024

Presentiamo una panoramica delle agevolazioni basate sull’Isee per l’anno 2024, progettate per assistere le famiglie italiane in diversi ambiti in funzione della loro condizione economica: Agevolazioni per l’Affitto Legati all’Isee Familiare Le agevolazioni per l’affitto, gestite dai Comuni, si basano sull’Isee e sono volte a sostenere le famiglie. La soglia Isee per accedere a questi […]

PENSIONE DI VECCHIAIA: CONTRIBUTI VALIDI E REQUISITI 2024

Ogni lavoratore, sia impiegato che autonomo, può ambire alla pensione di anzianità, una prestazione che si basa su due criteri fondamentali: un periodo di contribuzione non inferiore a vent’anni e il raggiungimento dei 67 anni di età. Questi requisiti restano invariati anche per il 2024. In particolare, per coloro che hanno aderito al sistema contributivo […]

Hai bisogno di aiuto?

Lascia il tuo numero di cellulare e verrai ricontattato da un nostro operatore.